Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

Appello dell'Arcivescovo siro cattolico Moshe alla comunità internazionale: Salvateci!

Immagine
IRAQ, Qaraqosh (Agenzia Fides) – Qaraqosh è quasi una città fantasma. Più del novanta per cento degli oltre 40mila abitanti, quasi tutti cristiani appartenenti alla Chiesa siro-cattolica, sono fuggiti negli ultimi due giorni davanti all'offensiva degli insorti sunniti guidati dai jihadisti dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante (ISIL), che sottopongono l'area urbana al lancio di missili e granate. Tra i pochi rimasti in città ci sono l'Arcivescovo di Mosul dei Siri, Yohanna Petros Moshe, alcuni sacerdoti e alcuni giovani della sua Chiesa, che hanno deciso di non fuggire. Nel centro abitato, nelle ultime due giornate, sono arrivate armi e nuovi contingenti a rafforzare le milizie curde dei Peshmerga che oppongono resistenza all'avanzata degli insorti sunniti. L'impressione è che si stia preparando il terreno per lo scontro frontale.
Nella giornata di ieri, l'Arcivescovo Moshe ha tentato una mediazione tra le forze contrapposte con l'intento di pr…

Al via la Settimana Sociale, per promuovere “la cultura dell’incontro”

Immagine
 ARGENTINA, Mar de Plata (Agenzia Fides) – Si apre oggi, 27 giugno, nella diocesi di Mar de Plata, la XXXI Settimana Sociale argentina. A questo importante evento hanno confermato la loro presenza numerose autorità e personalità di livello nazionale. Nella presentazione dell’appuntamento, secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides, il Vescovo di Mar de Plata, Sua Ecc. Mons. Antonio Marino, ha espresso la sua soddisfazione per il fatto che la Settimana Sociale, che ebbe inizio nel 1984, continui a celebrarsi in questa città. "In questo incontro si riflette la questione sociale secondo la nostra visione cristiana, cercando di promuovere, come l’ha chiamata lo stesso Papa Francesco, la cultura dell'incontro" ha detto il Presule.
Mons. Marino ha osservato che, nel contesto del Bicentenario, "la Chiesa vuole dare il proprio contributo, analizzare la nostra realtà ed esprimere il modo attraverso cui possiamo trovare un terreno comune nell’ambito della legittima p…

La Chiesa ai colloqui di pace: considerate il dolore delle vittime

Immagine
 COLOMBIA, Bogotà (Agenzia Fides) – Alla conclusione di una riunione della Commissione di Conciliazione Nazionale (CCN), che è guidata dalla Chiesa cattolica, Sua Ecc. Mons. José Daniel Falla Robles, Vescovo ausiliare di Cali e Segretario generale della Conferenza Episcopale della Colombia (CEC), ha lanciato un appello perché i colloqui di pace in corso a L'Avana, Cuba, tengano conto di tutte le vittime assicurando un indennizzo equo.
"E' facile decidere politiche e accordi senza guardare la persona, ma la chiave è il dolore della persona. Chi ha compiuto qualche atto di terrorismo deve capire il dolore che ha causato (...), ogni atto riveste una grande responsabilità sociale" ha detto Mons. Falla, secondo la nota inviata a Fides. "Faccio un appello perché si tengano in considerazione tutti coloro che soffrono e anelano ad una nazione riconciliata" ha detto il Presule. "Ci piacerebbe che sul tavolo delle trattative a Cuba ci fosse sincerità per tutt…

Missão para libertar é tema da Campanha Missionária

Immagine
BRASILE, Brasilia (Agenzia Fides) – As Pontifícias Obras Missionárias (POM) divulgaram, ontem, dia 17, o tema “Missão para libertar” e o lema “Enviou-me para anunciar a libertação” (Lc 4,18) da Campanha Missionária 2014, que será realizada em outubro. A reflexão recorda a temática da Campanha da Fraternidade 2014 que trata do Tráfico Humano.

Diante da realidade da escravidão, da exploração sexual, do comércio de órgãos e do tráfico de menores para adoção, os organizadores consideram que o trabalho missionário de defesa e promoção da vida continua de forma urgente e sem fronteiras.

Para o diretor das POM, padre Camilo Pauletti, “a temática surge hoje como um grande desafio para a Missão”. Ao recordar a passagem bíblica do Evangelho de São Lucas que inspirou a escolha do tema e do lema, padre Camilo afirma que a missão do Messias tem origem no Deus da vida e, por isso, Jesus traz libertação para quem sofre algum tipo de escravidão. “Hoje, Jesus nos desafia a assumirmos essa mesma Missã…

“I due assalti commessi da keniani e stranieri, non da Shabaab” dice il Vescovo di Malindi

Immagine
 KENYA, Nairobi (Agenzia Fides)- “C’è ancora molta paura anche se si nota la presenza dei militari e dei poliziotti inviati dal governo per mettere in sicurezza l’area” dice all’Agenzia Fides Sua Ecc. Mons. Emanuel Barbara Vescovo di Malindi e Amministratore Apostolico di Mombasa, che si trova in visita a Mpeketoni, la cittadina attaccata da un gruppo armato il 15 giugno (vedi Fides 16/6/2014). Nell’assalto almeno 50 persone hanno perso la vita. La notte successiva un altro attacco ha colpito un villaggio vicino (vedi Fides 17/6/2014)
“Da quello che ho constatato posso dire che c’è una matrice islamica ma appare con chiarezza pure una matrice etnica in questi assalti” dice Mons. Barbara. “Questo perché gli assalitori hanno ucciso in modo mirato le persone in base alla loro appartenenza etnica e religiosa. Secondo le testimonianza raccolte sul posto alcuni degli assalitori sono stati riconosciuti come bajuni, una popolazione mista di arabi e di africani, che vive sulla costa keniana. …

Concluso il G77 + Cina, la Chiesa augura un impegno a favore dei poveri

Immagine
 BOLIVIA, Santa Cruz (Agenzia Fides) – Si è concluso il Summit del G77 + Cina, che si svolto il 14 e il 15 giugno a Santa Cruz, Bolivia, lanciando una nuova tabella di marcia per un ordine mondiale più giusto e inviando un appello alle Nazioni Unite per mantenere l'obiettivo di sradicare la fame e la povertà entro il 2030.
"Si tratta di un incontro con una importanza cruciale per il dialogo multilaterale, perché senza la partecipazione attiva e l'impegno dei G77 sarebbe difficile trovare un consenso sui grandi temi dello sviluppo", ha detto nella nota inviata a Fides dalla Bolivia, il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon che ha partecipato al Summit.
S.Ecc. Mons. Sergio Gualberti, Arcivescovo di Santa Cruz, nella sua omelia di domenica scorsa, ha espresso il suo augurio perché “i governanti e rappresentanti del G77 + Cina, riescano a diventare servitori del bene comune, della unità e la pace fra i popoli".
Giorni prima lo stesso Arcivescovo aveva inv…

Un video contro la droga: la Chiesa lancia campagna nei social network

Immagine
 ARGENTINA, Buenos Aires (Agenzia Fides) – La Chiesa ha lanciato una campagna nazionale di prevenzione della tossicodipendenza nella quale sono i giovani i protagonisti usando le nuove tecnologie.
L'idea è che ogni persona registri un video con il proprio telefono cellulare, tablet o videocamera presentando una testimonianza personale o di altri giovani sui problemi dell’abuso di droga.
Ogni video verrà poi inviato a un apposito sito dove le immagini verranno montate ed editate. Una volta pronti, i video verranno postati sull’apposita pagine del sito per un uso da parte di scuole, parrocchie o organizzazioni sociali.
Una nota inviata a Fides riferisce che la campagna, che ha per slogan "Attiva i tuoi sensi: domandati-domandagli. Attivate la rete", è stata presentata ieri presso la sede della Conferenza Episcopale Argentina dal Presidente della Commissione della Pastorale Sociale, Mons. Jorge Lozano, dal coordinatore della Pastorale per le tossicodipendenze, Horacio Re…

Incontro in preparazione del Sinodo sulla famiglia: “Lasciamoci guidare dal Vangelo e dai valori tradizionali africani”

Immagine
 BENIN, Cotonou (Agenzia Fides)- “Le gioie e le sofferenze delle famiglie di oggigiorno preoccupano talmente la Chiesa che Papa Francesco ha convocato ad ottobre 2014 e nel 2015 un Sinodo della Chiesa universale sulle sfide pastorali della famiglia. In preparazione del Sinodo, una delegazione di Vescovi e di ricercatori provenienti da dodici Paesi africani si sono riuniti in un gruppo di discussione presso l’Institut Jean-Paul II di Cotonou dal 14 al 17 giugno” afferma un comunicato congiunto della Conferenza Episcopale del Benin e de Simposio delle Conferenze Episcopali di Africa e Madagascar (SECAM/SCEAM), inviato all’Agenzia Fides.
Lo scopo dell’incontro è quello di “preparare il contributo della Chiesa in Africa al Sinodo. In risposta alle attese della società contemporanea, i partecipanti avanzeranno delle proposte del continente sul futuro della famiglia alla luce del Vangelo e dei valori culturali africani”.
Il comunicato conclude invitando “ogni cristiano e cristiana, nella g…

“Non chiudete la casa di accoglienza per i migranti” chiede il Vescovo di Celaya

Immagine
 MESSICO, Guanajuato (Agenzia Fides) – Il Vescovo della diocesi di Celaya, nello stato di Guanajuato (Messico), Sua Ecc. Mons. José Benjamín Castillo Plascencia, ha chiesto pubblicamente al Comune di non chiudere la casa di accoglienza per migranti "Manos Abiertas a los Necesitados", e ha denunciato che la mancanza di un requisito, come il permesso per l’uso del suolo, riesce a diventare una scusa per smettere di offrire un servizio così necessario.
La nota inviata a Fides da una fonte locale riferisce le parole del Vescovo pronunciate durante un incontro con i giornalisti: "Io credo che tutti dobbiamo aiutare e facilitare le cose. Vorrei fare un invito al Comune a ‘mettersi le batterie’ e a riconoscere che questi sono bisogni sociali importanti. Penso che tutti dobbiamo aiutare i migranti, perché non si tratta di un problema semplice, non è uno scherzo togliere un servizio. Se, per qualche motivo, quello non è il posto giusto, si deve offrire un altro luogo. Fino ad…

Inclusione sociale e lavoro missionario, continua l’impegno della Chiesa brasiliana per Haiti

Immagine
 BRASILE, Brasilia (Agenzia Fides) – La Conferenza Episcopale del Brasile (CNBB), la Conferenza dei Religiosi del Brasile (CRB) e la Caritas Brasiliana stanno lavorando insieme da tempo per una serie di attività di solidarietà con il popolo haitiano. Periodicamente la Commissione Episcopale per l'azione missionaria e la cooperazione Inter-ecclesiale della CNBB invia un suo rappresentante nel paese caraibico al fine di verificare di persona la realizzazione delle iniziative di inclusione sociale e di aiuto alla sussistenza. Quest’anno, secondo la nota inviata a Fides, la rappresentante della Commissione che si recherà ad Haiti sarà suor Dirce Gomes da Silva.
“Da quando si è verificato il terremoto nell’isola, nel gennaio 2010, la CNBB e la Caritas hanno raccolto fondi una volta l'anno, con una colletta nazionale, per aiutare Haiti e per preparare un gruppo di suore che potessero monitorare la ripresa delle comunità di Port au Prince" ha detto il Vescovo di Ponta Grossa (B…

Costruzione della pace e formazione dei seminaristi in America Latina fra i 112 progetti

Immagine
 STATI UNITI, Washington (Agenzia Fides) – La Conferenza dei Vescovi cattolici degli Stati Uniti d'America ha annunciato lo stanziamento di 1,7 milioni di dollari per sostenere 112 progetti in America Latina e nei Caraibi. "Attraverso la generosità dei cattolici di tutto il paese, possiamo continuare la nostra missione di sostenere la Chiesa in America Latina" ha detto, in un comunicato inviato a Fides, il Vescovo ausiliare di Seattle, Sua Ecc. Mons. Eusebio Elizondo, che presiede il Sottocomitato della Conferenza Episcopale che si occupa di questa regione.
I paesi che beneficeranno di questi fondi sono: Colombia, Haiti, Perù, Repubblica Dominicana, Messico e Nicaragua. I 112 progetti interessano diverse aree: in Colombia la Chiesa è impegnata a sostenere le organizzazioni giovanili che lavorano "per costruire la pace di fronte alla violenza locale causata dalla guerriglia"; in Perù si sosterranno i seminaristi che provengono da famiglie molto povere e dai gr…

Elezioni presidenziali, i cristiani preferiscono Joko Widodo

Immagine
 INDONESIA, Giacarta (Agenzia Fides) – Nelle elezioni presidenziali previste il 9 luglio, i cristiani indonesiani manifestano una preferenza per il candidato Joko Widodo, 50enne governatore di Giacarta, detto Jokowi. Lo dice all’Agenzia Fides p. Benny Suseyto, ex segretario della Commissione per il dialogo interreligioso della Conferenza episcopale, spiegando i motivi della preferenza rispetto all’altro candidato in corsa, l’ex generale Prabowo Subianto.
“Jokowi – spiega – è un leader che ha messo nella sua agenda politica le questioni dei diritti umani, delle libertà, dei diritti delle minoranze, della lotta all’intolleranza religiosa. Oltre che il tema urgente del contrasto alla corruzione. E’ un candidato che sembra ai fedeli più adatto a guidare una Indonesia democratica e pluralistica. Parla di pace, armonia, giustizia e bene comune: questo lo rende benvisto dai cristiani”. D’altro canto, invece, “Prabowo Subianto ha di recente trovato e raccolto il sostegno dei partiti islamic…

Una formazione sui valori per combattere violenza e bullismo

Immagine
 BOLIVIA, Cochabamba (Agenzia Fides) – "La formazione degli studenti fondata sui valori è la priorità per la Chiesa cattolica" hanno concluso gli educatori delle scuole cattoliche riuniti in un Incontro nazionale a Cochabamba il 13 giugno. "L'iniziativa di esprimersi su questo tema è venuta dagli studenti, dai genitori e da membri della società civile" ha riferito, in una nota inviata a Fides, il Segretario esecutivo della Commissione episcopale per l'Educazione, Limbert Ayarde.
"Attualmente si vive in un relativismo morale, nell'idolatria del denaro e dell'egoismo" ha detto un'altra partecipante all'Incontro, la Presidente dell'Associazione boliviana per l'educazione cattolica, Raquel Reynolds. Per lei una delle maggiori sfide che devono affrontare i formatori in questo momento è quella di fermare la violenza. "Le aggressioni iniziano nelle aule di scuola e poi, più tardi, le vediamo riprodotte nella società" …

Emigrati haitiani: ancora tanti problemi per la regolarizzazione

Immagine
 REPUBBLICA DOMINICANA, Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il Presidente dominicano Danilo Medina, è stato ricevuto in udienza privata da Papa Francesco venerdì 13 giugno. Il comunicato della Sala Stampa Vaticana riferisce che, durante il colloquio, “si sono passate in rassegna alcune questioni di interesse nazionale e regionale, soffermandosi in particolare sui recenti provvedimenti che facilitano l’iter di naturalizzazione degli immigrati nel Paese”. Il Piano nazionale di regolarizzazione degli stranieri, entrato in vigore il 2 giugno, vuole infatti rispondere alla controversa sentenza del settembre 2013 della Corte Costituzionale Dominicana che negava la cittadinanza ai figli degli stranieri residenti nella Repubblica Dominicana, per la maggior parte haitiani, privi di documenti (vedi Fides 25/10/2013;2/12/2013).
Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides da fonti locali, a due settimane dall’inizio dell’attuazione del Piano di regolarizzazione, sono molti i problemi e…

Ballottaggio in Colombia, la Chiesa chiede dialogo e mutuo rispetto

Immagine
 COLOMBIA, Bogotà (Agenzia Fides) – Il 15 giugno, la Colombia sceglie il suo nuovo presidente in un ballottaggio tra il presidente uscente Juan Manuel Santos e il suo avversario Óscar Iván Zuluaga.
Al primo turno Zuluaga ha ottenuto il 29,2% dei voti, mentre Juan Manuel Santos il 25,6% (Vedi Fides 3/06/2014). Nei sondaggi i due candidati sono dati testa a testa.
In questo frangente la Chiesa cattolica ribadisce il suo appello agli elettori di “partecipare a questo atto civico molto importante e farlo in preghiera costante”: è quanto ha detto a Fides il Segretario Generale della Conferenza Episcopale Colombiana, S.Ecc. Mons. José Daniel Falla Robles. Il Vescovo ha sottolineato l'importanza dell'unità del paese, stigmatizzando la polarizzazione.
In una nota pervenuta a Fides dalla diocesi di Neiva, S.Ecc. Mons. Froilán Tiberio Casas Ortíz, ha dichiarato di essere rimasto “infastidito dalla mancanza di rispetto mutuo durante la campagna elettorale”: “l paese deve accettare c…

Il processo di appello ad Asia Bibi non inizia “per ordini superiori”

Immagine
 PAKISTAN, Lahore (Agenzia Fides) – Il caso di Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte per blasfemia, è “un caso troppo sensibile e di alto profilo: l’amministrazione dell’Alta Corte di Lahore – dove dovrebbe iniziare il processo di appello – ha ricevuto “ordini superiori di non calendarizzarne le udienze per il momento e non si sa per quanto altro tempo”. E’ quanto comunica all’Agenzia Fides l’avvocato Sardar Mushtaq Gill, che negli ultimi giorni è stato in stretto contatto con l’amministrazione del tribunale, affiancato dall’altro avvocato S.K. Choudhry, il legale che ha firmato il ricorso presentato alla corte d’appello nel novembre 2010. Ecco spiegati, dunque, i continui rinvii della prima udienza dell’appello, l’ultimo dei quali avvenuto il 27 maggio, quando l’udienza, fissata in precedenza, è sparita improvvisamente dalla lista dei casi in discussione.
Come riferito a Fides, gli avvocati stanno cercando una via legale per sbloccare il caso e stanno esaminando la possi…

Ragazzi che emigrano da soli senza documenti: sta diventando una “crisi umanitaria”

Immagine
 STATI UNITI, Washington (Agenzia Fides) – I Vescovi cattolici degli Stati Uniti hanno fatto appello all'amministrazione Obama e al Congresso perché prendano provvedimenti concreti per tutelare i minori privi di documenti che viaggiano da soli come emigranti. La nota inviata all’Agenzia Fides riporta che, secondo la Conferenza Episcopale degli Stati Uniti d’America (USCCB), visti i pericoli che i ragazzi devono affrontare in questa loro impresa, la situazione è diventata “una crisi umanitaria”, la cui origine si può trovare nelle condizioni di povertà e nell'aumento della violenza nelle rispettive realtà da cui tentavo di fuggire. Tutto questo deve essere affrontato come parte di una soluzione a lungo termine (vedi notizia su El Salvador in Fides 20/05/2014).
Il Presidente della Commissione per le migrazioni della USCCB, Sua Ecc. Mons. Eusebio L. Elizondo Almaguer, M.Sp.S., Vescovo ausiliare di Seattle (Washington), nato in Messico, sottolinea: "Si tratta di un problema…

Papa Francesco benvenuto a Goa per l’ostensione delle spoglie di San Francesco Saverio

Immagine
 INDIA, Goa (Agenzia Fides) – La Chiesa e il governo indiano condividono un desiderio e un auspicio: vedere Papa Francesco a Goa in occasione della speciale ostensione delle spoglie di San Francesco Saverio, prevista a dicembre del 2014, in occasione della festività del Santo (il 3 dicembre), che la Chiesa ha proclamato “Patrono delle missioni”. Come appreso da Fides, Shripad Naik, parlamentare del “Baratya Janata Party” (il partito del Premeir indiano Narendra Modi) e Ministro del Turismo nel nuovo governo dell’Unione Indiana, ha detto che “Papa Francesco è benvenuto a Goa”, affermando di aver chiesto al Ministero degli esteri indiano e alla Chiesa indiana di invitare il Pontefice per quell’occasione.
Le spoglie del Santo evangelizzatore dell’Asia, sepolto a Goa, vengono esposte alla venerazione dei fedeli ogni 10 anni. A Goa i fedeli cattolici costituiscono circa il 30% della popolazione del piccolo stato sulla costa occidentale, che nel complesso conta 1,4 milioni di abitanti. In…

“Presentate agli elettori proposte serie” chiede il Vescovo di Buenaventura ai candidati al ballottaggio

Immagine
 COLOMBIA, Buenaventura (Agenzia Fides) – Mettere da parte le lotte personali e presentare proposte serie agli elettori per il ballottaggio del prossimo 15 giugno: la richiesta ai due candidati alla presidenza della Repubblica viene dal Vescovo di Buenaventura. La nota inviata all’Agenzia Fides riferisce che Sua Ecc. Mons. Héctor Epalza Quintero, P.S.S., Vescovo di Buenaventura, ha descritto come “sfortunata” la serie di eventi che stanno caratterizzando la campagna elettorale, e ha affermato che la Colombia è “in attesa di proposte”. Inoltre è un peccato che la discussione non consideri temi come la salute, l'istruzione e la pace. Per raggiungere la pace – ha proseguito il Vescovo - è necessario che colui che viene eletto Presidente non dimentichi le regioni colpite da conflitti, come Buenaventura, dove si vive una violenza scatenata dall'abbandono dello Stato.
La Colombia andrà al ballottaggio il 15 giugno per scegliere il Presidente fra i due candidati più votati alle ele…

Ancora nessuna notizia del sacerdote comboniano scomparso da un mese

Immagine
 MESSICO, Chilapa (Agenzia Fides) – A un mese della scomparsa del sacerdote ugandese padre John Ssenyondo, nessuno sa niente di lui. Secondo una nota inviata a Fides da una fonte locale, il Vescovo della diocesi di Chilpancingo-Chilapa, nello stato di Guerrero (Messico), Sua Ecc. Mons. Alejo Zavala Castro, ha riferito che, nonostante i contatti con le autorità, attraverso la Segreteria per gli Affari religiosi, finora non ci sono notizie sul caso, e questo "è molto grave, perché è già passato più di un mese. Siamo in contatto con le autorità, ma non c'è nessuna novità".
Sembra che il religioso sia stato rapito a Chilapa, dove svolgeva il ministero pastorale. Mons. Zavala Castro ha riferito che padre Ssenyondo, parroco di quasi 60 anni, era arrivato sei anni fa a Guerrero. Prima aveva svolto il ministero pastorale a Tlacotepec (zona Heliodoro Castillo), in seguito era stato assegnato alla chiesa di Nejapa, nel comune di Chilapa, dove secondo le prime versioni di alcune…

Gesuita rapito: p. Moretti chiede “preghiera e silenzio”

Immagine
 AFGHANISTAN, Kabul (Agenzia Fides) – “Viviamo questo momento, dopo il sequestro di un sacerdote gesuita, con una preghiera profonda, silenziosa e piena di speranza. E’ un evento triste che speriamo possa evolversi presto positivamente. Chiediamo ai mass media la massima riservatezza, perché gli organi istituzionali possano fare il loro lavoro e salvare padre Alexis Prem Kumar”: è quanti dichiara all’Agenzia Fides mons. Giuseppe Moretti, Superiore della “Missio sui iuris” dell’Afghanistan, sul rapimento del gesuita indiano p. Alexis Prem Kumar, rapito in Afghanistan il 2 giugno da un gruppo non identificato di uomini armati.
P. Prem Kumar, 47 anni, è stato rapito mentre si trovava in visita ad una scuola per rimpatriati nel villaggio di Sohadat, a 25 km di Herat. A confermare il rapimento è stato il Superiore provinciale dei gesuiti dell'Asia Meridionale, p. Edward Mudavassery. P. Kumar opera in Afghanistan da quattro anni come direttore del “Jesuit Refugee Service” (JRS), il s…

Missionari liberati: “Una grazia di Dio e un momento di gioia per la Chiesa” dice il Cardinale Filoni

Immagine
 CAMERUN, Yaoundé (Agenzia Fides) - “Ringraziamo Dio per questo momento di gioia che ha dato alla Chiesa del Camerun e alla Chiesa di provenienza sia dei due sacerdoti sia della suora” afferma il Cardinale Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, in una dichiarazione rilasciata all’Agenzia Fides sulla liberazione dei due sacerdoti Fidei Donum italiani, don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta, e della religiosa canadese, suor Gilberte Bussier della Congregazione delle Sorelle di Nostra Signora di Montreal, rilasciati nella notte tra il 31 maggio e il 1°giugno.
Il Cardinale ha potuto incontrare i rapiti a Yaoundé, da dove si appresta a ripartire per Roma a conclusione della sua visita pastorale in Camerun e nella Guinea Equatoriale. “Li ho trovati emozionati e contenti e, devo dire, in buone condizioni fisiche e psicologiche. Certamente il fatto che siano stati sempre insieme li ha aiutati a sostenersi vicendevolmente” afferma il Cardinale…

“La condanna di Mariam Yehya Ibrahim è una diretta persecuzione dei cristiani”

Immagine
 SUDAN, Khartoum (Agenzia Fides) - La condanna a morte di Mariam Yehya Ibrahim, una donna cristiana accusata di apostasia, è una “chiara e diretta persecuzione dei cristiani in Sudan”. Lo denunciano le Chiese cristiane in Sudan riunite nel Sudanese Council of Churches (SCC). In una dichiarazione, pervenuta a Fides, l’SCC chiede l’annullamento della sentenza di condanna e l’immediato rilascio della donna. Le Chiese ricordano che la condanna viola gli articoli 31 e 38 della Costituzione provvisoria e sottolineano che il Sudan ha sottoscritto la Carta internazionale dei diritti umani che prevede la libertà di culto e di coscienza. La signora Ibrahim è accusata di apostasia e di adulterio, e oltre alla condanna a morte rischia pure di subire la flagellazione con 100 frustate (vedi Fides 26/5/2014) . La donna, all’ottavo mese di gravidanza al momento dell’incarcerazione, ha partorito in carcere una bambina. (L.M.) (Agenzia Fides 2/6/2014)

E’ morto il Card. Lourdusamy, fu Segretario di Propaganda Fide e Presidente delle POM

Immagine
 VATICANO, Città del Vaticano (Agenzia Fides) – E’ morto questa notte a Roma il Cardinale D. Simon Lourdusamy, Prefetto emerito della Congregazione per le Chiese Orientali. Nato a Kalleri, Arcidiocesi di Pondicherry and Cuddalore (India) il 5 febbraio 1924, era stato ordinato sacerdote il 21 dicembre 1951. Dopo gli studi presso il "Loyola College" di Madras, aveva conseguito il dottorato in Diritto Canonico all'Università Urbaniana di Roma. Dopo l'ordinazione sacerdotale ha ricoperto diversi incarichi. Il 2 luglio 1962 venne nominato Vescovo Ausiliare di Bangalore e il 9 novembre 1964 Coadiutore della stessa arcidiocesi di cui divenne Ordinario l'11 gennaio 1968. Il 2 marzo 1971 venne chiamato a Roma, nominato Segretario aggiunto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli. Il 24 febbraio 1973 divenne Segretario dello stesso Dicastero e Presidente delle Pontificie Opere Missionarie, oltre che Vice-Gran Cancelliere della Pontificia Università Urban…